Plastimag

Plastimag 2018-07-24T08:27:32+00:00

La gomma magnetica si ottiene miscelando ossidi di ferrite con matrici di gomma sintetica: i pezzi finiti vengono ottenuti nelle forme e dimensioni desiderate mediante calandratura o estrusione.

Il prodotto presenta quindi una notevole flessibilità e robustezza meccanica e si  presta ad essere utilizzato in ogni tipo di ambiente: il progettista può sbizzarrirsi a progettare componenti dalle forme geometriche più diverse, eventualmente correggendo mediante  lavorazioni finali i campioni preparati. Ad esempio possono essere ottenute strisce con disegni anche molto complessi e di spessori molto ridotti. La estrema lavorabilità e possibilità di  automazione, rende assolutamente unica questa tipologia di magneti: possono essere tagliati, punzonati, incollati a legno o metallo, disposti su superfici curve. Anche la magnetizzazione,  spesso di tipo assiale su più poli, è piuttosto agevole e rende ancora più vasto e flessibile  l’utilizzo di questo materiale. Vengono utilizzati in sistema di tenuta e sollevamento, gadget,  magnetoterapia, motori, generatori, sensori.