Alnico

Magneti permanenti in alnico fusi e sinterizzati

Alnico 2018-10-24T07:44:53+00:00

Azienda specializzata in produzione e vendita magneti permanenti in alnico

I magneti in Alnico nascono nel 1936 da un’intuizione di Tokushichi Mishima, esperto giapponese di metallurgia che miscelando nei giusti rapporti alcuni metalli inventa il primo importante materiale magnetico permanente.  Si tratta di una lega Fe-Al-Ni-Co ed altri elementi in piccole percentuali. I magneti in Alnico si ottengono per fusione in forni a media frequenza e quindi colate in forme di sabbia agglomerata a caldo.

Proprietà magnetiche dei magneti in alnico

Le caratteristiche magnetiche finali dei magneti in alnico si ottengono dopo particolari trattamenti termici in presenza, nel caso dei tipi anisotropi, di forti campi magnetici. L’effetto di questi campi è di orientare la fase magnetica nella direzione delle linee di flusso del campo esaltando le caratteristiche magnetiche in quella direzione che dovrà corrispondere a quella della magnetizzazione finale.

I magneti per i quali non tutte le direzioni di magnetizzazione sono possibili si dicono appunto anisotropi od orientati.

Settori di applicazione dei magneti in alnico

I magneti in Alnico hanno una rimanenza (Br) ed un prodotto d’energia elevato, unitamente ad un basso coefficiente di temperatura, che li rende particolarmente adatti ad:

  • Applicazioni in strumenti di misura
  • Applicazioni apparecchiature di alta precisione e prestazione

MPI è un’azienda leader nel settore la quale possiede lo staff e le tecnologie necessarie per produrre, tagliare e magnetizzare magneti in alnico in tutte le direzioni, realizzando così magneti in alnico fusi e sinterizzati caratterizzati da buona resistenza alla corrosione, comportamento stabile anche di fronte ad alte temperature d’esercizio e che non necessitano di particolari rivestimenti.